Il Basket Bellizzi riceve il Basket Club Irpinia

Sanfilippo: «Lavorando sodo, il primato deve diventare attitudine»

 

Nel 10° turno del campionato di Serie C Gold, il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi ospiterà il Basket Club Irpinia. Il match si terrà domenica 9 dicembre, presso il “PalaBerlinguer” di Bellizzi (SA). Palla a due alle ore 18:30. La gara sarà diretta dal 1° arbitro sig. Simone Astone di Salerno e dal 2° arbitro sig. Roberto D’Andrea di Salerno.

I gialloblu scenderanno in campo da capolista, per la prima volta davanti al proprio pubblico. Il successo sul campo del Basket Sarno, diretta concorrente per l’accesso ai play-off, ha confermato lo stato di forma ottimo dei ragazzi allenati da coach Sanfilippo. Contro la compagine irpina, Stonkus e compagni andranno alla ricerca del quinto successo consecutivo e di 2 punti che permetterebbero di conservare la testa della classifica.

Le dichiarazioni di coach Nino Sanfilippo

In vista della gara, il tecnico gialloblu invita a non sottovalutare l’impegno e l’avversario, nonostante i soli 4 punti finora collezionati dagli irpini: «Andremo ad affrontare una squadra temibile, per atletismo e fisicità, allenata egregiamente da un tecnico preparato e appassionato come Iannacone. Dovremo essere bravi a mettere in campo grande attenzione e grinta, facendo le solite cose ma facendole sempre meglio».

Anche contro Sarno, Bellizzi è incappato in qualche passaggio a vuoto a cui ha fatto però seguito la reazione che ha poi condotto alla vittoria. Sanfilippo indica la strada da seguire: «I cali fanno parte della gara, purtroppo. Alcuni quintetti non sono bilanciati ad oggi, lo saranno sicuramente nei prossimi mesi. Quel che è certo è che dobbiamo essere più bravi e rapidi a capire i momenti della gara. Troppo spesso tendiamo ad essere frettolosi in attacco e disattenti in difesa, ci capita di concedere vantaggi per la troppa foga. Ma, anche su questo, cresceremo».

Una crescita che deve coinvolgere anche gli elementi più giovani, chiamati spesso in causa anche in gare e momenti delicati: «I nostri under stanno maturando giorno dopo giorno. È chiaro che le richieste sono tante e le sollecitazioni che le gare offrono sono numerose. Continuerò a contare su di loro e a mandarli in campo nella misura in cui dimostreranno di saper stare sul parquet con solidità fisica e mentale. Altrimenti, si farà il tifo dalla panchina».

In chiusura, il coach si esprime sul primato in classifica: «Stare lassù, oggi, non serve. Per rimanerci a lungo, è necessario esserci con la testa in palestra, ogni giorno. Essere in vetta ora, è contingenza. Volerci restare è un’attitudine, è dimostrarsi seri. Ed è quello che vogliamo fare».

 

 

Vincenzo Buoninfante
Ufficio stampa Semprefarmacia.it Basket Bellizzi