Il Basket Bellizzi ingaggia Juan Manning

Le prime parole: «Arrivo in un grande club, con dei tifosi fantastici»

 

Il Basket Bellizzi comunica di aver ingaggiato la guardia Juan Manning. Il giocatore inglese approda in gialloblu dai Westminster Warriors, con cui ha disputato l’ultimo campionato di National Basketball League. Il ventiduenne, 192 cm d’altezza per 78 kg, è già a disposizione di coach Sanfilippo e sta svolgendo la preparazione insieme ai nuovi compagni.

Le prime dichiarazioni del neoacquisto gialloblu

Queste le prime parole di Manning: «Ho scelto Bellizzi consapevole di arrivare in un club con una struttura ed un’organizzazione da categoria superiore. E poi so che qui la tifoseria è fantastica, sempre pronta a sostenere e incitare la squadra. Quando ho parlato con coach Sanfilippo, ho subito capito che questa era la scelta migliore da fare».

L’atleta inglese parla poi dell’inserimento nella nuova realtà: «È stato davvero un piacere entrare a far parte di questo bellissimo gruppo. I miei nuovi compagni di squadra sono tutti ragazzi meravigliosi, mi hanno accolto a braccia aperte tra loro. Anche il coach mi sta aiutando tantissimo in questa fase pre-campionato, mi ha già spiegato quello che vuole da me e in che modo devo inserirmi nei meccanismi di gioco».

In chiusura, Manning si mostra fiducioso sulle potenzialità della squadra: «Mi aspetto una grande stagione da parte nostra. Il campionato è molto competitivo. Se lavoriamo sodo, però, credo che potremo essere una delle pretendenti al vertice della classifica».

 

 

 

Vincenzo Buoninfante
Ufficio stampa Basket Bellizzi