Bellizzi serve il poker: vittoria 74-86 a Maddaloni

Coach Sanfilippo: «Felice della gara giocata. Ora testa al doppio turno in casa»

 

Arriva il quarto successo di fila per il Semprefarmacia.it Basket Bellizzi, che passa 74-86 sul campo della Pallacanestro San Michele Maddaloni. La squadra di coach Sanfilippo cala così il poker e, complice anche la vittoria di Salerno su Agropoli, si prende il 2° posto in solitaria alle spalle della capolista Pallacanestro Partenope. Prova di grande maturità dei gialloblu, che si impongono su un avversario tutt’altro che facile ed al termine di una partita dall’andamento altalenante. Ora Di Mauro e compagni sono attesi da un doppio turno casalingo, contro C.A.P. Nola e Pallacanestro Partenope.

LA CRONACA

La partenza di Bellizzi è fulminea, come richiesto da coach Sanfilippo alla vigilia. Pronti via, gli ospiti piazzano un break di 10-0 firmato dalle due triple di Esposito e i due appoggi sotto canestro di Malalu. Stordita, sotto i colpi avversari, Maddaloni abbozza una reazione che risulta però poco efficace. I gialloblu sono in serata di grazia dall’arco dei 6,75 metri e trovano a ripetizione la via del canestro, portandosi anche a +16 (7-23). La squadra di coach Gentile riesce in parte a limitare i danni e al primo intervallo il tabellone segna 17-28.

Il secondo quarto segue un andamento totalmente differente dal primo. L’inerzia si sposta dalla parte di Maddaloni, trascinata da un Orefice in grande serata (chiuderà da top scorer con ben 30 punti realizzati). Bellizzi fa fatica a trovare il canestro e i padroni di casa riescono ad annullare tutto il gap, portando fino al -2 (31-33) quando mancano poco più di 3’ all’intervallo lungo. I viaggianti si aggrappano alle giocate e ai punti di Stonkus e Malalu, che permettono ai gialloblu di conservare un vantaggio minimo e rientrare negli spogliatoi avanti 41-45.

Alla ripresa del gioco, l’abbrivio sembra essere ancora favorevole ai biancoblu. La tripla realizzata da Papa, dopo 2’, permette a Maddaloni di arrivare fino al -1 (46-47). Nel momento di maggiore difficoltà, però, Bellizzi tira fuori l’orgoglio e la determinazione della grande squadra. Nella parte centrale del periodo, gli ospiti mettono a segno un pesantissimo break di 3-18 e danno una spallata sensibile alla partita. Ragnino e compagni tentano una nuova reazione per non compromettere l’esito della contesa. All’ultima interruzione, però, Bellizzi conduce 58-78.

Nell’ultimo quarto, gli ospiti si limitano a contenere il tentativo di rientro di Maddaloni. Orefice è l’ultimo ad arrendersi, 9 dei 16 punti dei padroni di casa portano la sua firma. Il divario è però troppo ampio e Bellizzi conduce in porto la gara, con la sirena finale che decreta il successo ospite per 74-86.

Le dichiarazioni di coach Sanfilippo

A fine partita, il tecnico ha così commentato il successo: «Siamo partiti molto bene ad inizio gara. Dopo abbiamo un attimo rallentato, anche perché Maddaloni ha alzato il livello di intensità. Ci siamo fatti sorprendere da alcuni loro quintetti, che erano molto piccoli, e siamo stati troppo teneri nelle chiusure sui tiri da 3. Nel 3° quarto è andata molto meglio, i quintetti erano più equilibrati. Siamo stati bravi a difendere meglio nei tiri dall’arco e loro hanno fatto più fatica a mantenere le percentuali avute nei 10’ precedenti».

Al netto di qualche momento di appannamento, il tecnico si dice soddisfatto della prestazione: «Sono felice della gara giocata. Potevamo sicuramente essere più lucidi su alcune situazioni difensive, in cui abbiamo presupposto delle cose che poi non si sono rivelate giuste. Questi sono errori che non ti puoi permettere in Serie C Gold. Se presupponi troppo, poi ti esponi a degli errori. C’è da mettere a posto dunque alcune cose, perché sarebbe un peccato che errori evitabili vadano poi a compromettere quanto di buono riusciamo a produrre».

In chiusura, Sanfilippo volge lo sguardo al doppio impegno casalingo che attende Bellizzi: «Saranno due turni importanti. Dovremo giocare due partite solide, portare a casa un doppio successo e mantenere il passo avuto finora. Per farlo dovremo caricare tanto in allenamento in queste due settimane e farci trovare pronti a giocare in 10. È fondamentale che tutti si sentano coinvolti e siano in grado di esprimersi in maniera adeguata nelle prossime gare, difficili, che ci attendono tra febbraio e marzo».

 

IL TABELLINO

PALLACANESTRO SAN MICHELE MADDALONI
Schettino N.E., Orefice 30, Lella N.E., Cioppa 11, Arciero, Papa 4, Ragnino 10, Verazzo 7, Cerreto 6, Tronco 6.
Coach: Mariano Gentile.

BASKET BELLIZZI
Ciliberti N.E., Salerno 2, Spera 3, Malalu 17, Iannicelli 7, Stonkus 9, Kupchak 4, Barrella, Di Mauro 12, Sconza 3, Trapani 14, Esposito 15.
Coach: Antonino Sanfilippo.

PARZIALI: 17-28; 24-17; 17-33; 16-8.

 

 

Vincenzo Buoninfante
Ufficio stampa Semprefarmacia.it Basket Bellizzi